Viale della Libertà, 34, 98121 Messina ME
090 572 6867
5 curiosità sulla cucina siciliana

Oltre a essere l’isola più grande d’Italia, con il vulcano attivo più alto d’Europa e con uno dei mari più belli, la Sicilia vanta un patrimonio enogastronomico ricco di golosità! I piatti della tradizione siciliana sono un mix sapiente ed equilibrato di sapori e ingredienti, di profumi e colori che caratterizzano il territorio dell’isola. Limoni, mandarini, aranci, fichi d’india, mandorle, insieme agli ortaggi che crescono naturalmente sul territorio siciliano vanno a creare capolavori culinari unici e apprezzati in tutto il mondo. Il tutto realizzato con le mani sapienti dei siciliani.  Vogliamo parlare del vino? Tra il Nero D’Avola, il Corvo Rosso, il Passito di Pantelleria, il Moscato di Siracusa sono solo alcune delle etichette note e apprezzate in tutto il mondo.

Ma siete sicuri di sapere già tutto della cucina siciliana?

Ecco 5 curiosità selezionate per voi.

  1. Dove nasce la granita

In molti attribuiscono la nascita della granita al territorio messinese: gli arabi portarono con sé la ricetta tradizionale di una bevanda ghiacciata insaporita con succhi di frutta e acqua di rose, lo sherbet

granite

  1. La capitale dello Street Food

Sapete che Palermo è la Capitale Europea dello Street Food? Di solito all’Italia si attribuisce il concetto di slow-food, essendo uno dei pochi paesi d’Europa che ancora considera importante il valore della lentezza, sia delle produzioni che del consumo. Questa volta però ci siamo guadagnati anche una posizione nelle classifiche sul cibo di strada.

  1. Pesce, carne e verdure: nessuno escluso

La pietanza principale della cucina siciliana è senza dubbio il pesce. Dagli antipasti ai primi fino ad arrivare agli innumerevoli secondi, il pesce lo ritroviamo in tutti i piatti e in tutte le sue declinazioni. Ma ci pensate? Gli involtini di pesce spada, l’insalata di polpo, la pasta con il tonno… che fame! E la carne? In Sicilia molto spesso sono le interiora ad avere la meglio. Un esempio? Il panino con la milza! E le verdure? A modo nostro; basti pensare alla pasta alla norma o alla caponata!

  1. Chocolate lovers, Modica è la vostra città

La barretta di cioccolato tipica della città di Modica è lucida con delle sfumature e imprecisioni della produzione artigianale, ha un colore nero scuro con riflessi bruni e la consistenza è granulosa. Un cioccolato grezzo, ma davvero tanto tanto buono.

  1. Ogni festa religiosa ha il suo pane

Il pane non può mai mancare sulle tavole siciliane, con tutti quei contorni meravigliosi da accompagnare e i sughi strepitosi in cui fare la scarpetta! Ma sapete che per ogni festa religiosa c’è un pane dedicato? Il pane di Santa Lucia rappresenta gli occhi, quello di S. Paolo un serpente, quello di S. Biagio, protettore della gola, prende le sembianze di una trachea.

Queste sono solo 5 curiosità sulla cucina siciliana, ma ce ne sono molte altre da scoprire, magari assaggiando qualche piatto o provando a cucinarlo.

Non ci resta che dirvi Buon Appetito!